Prescott College Alum pubblica una nuova raccolta di saggi sul globalismo

La dott.ssa Jeanine Canty ha curato il globalismo e la localizzazione: approcci emergenti alle crisi ecologiche e sociali
Dr. Jeanine Canty

Dr. Jeanine Canty, ex alunna del Prescott College Programma MAP in Ecopsicologia culturale e attuale professore associato di Studi ambientali e Leadership ambientale e Facoltà di base per l'Università di Naropa ha appena pubblicato una raccolta di saggi chiamati Globalismo e localizzazione: approcci emergenti alle crisi ecologiche e sociali. Le informazioni sul volume possono essere trovate qui: 

https://www.routledge.com/Globalism-and-Localization-Emergent-Solutions…

Il Dr. Canty descrive la raccolta in questo modo: “Considerando il contesto dell'attuale crisi ecologica e sociale, questo libro adotta un approccio interdisciplinare per esplorare la relazione tra globalismo e localizzazione. Il globalismo può essere visto come una proprietà emergente positiva della globalizzazione. Quest'ultimo raffigura un sistema economico e politico mondiale, e probabilmente una visione del mondo, che ha direttamente aumentato i livelli planetari di ingiustizia, povertà, militarismo, violenza e distruzione ecologica. Al contrario, il globalismo rappresenta sistemi interconnessi di scambio e intraprendenza attraverso una maggiore comunicazione tra innumerevoli diversità globali. In un contesto economico, culturale e politico, la localizzazione si concentra su comunità su piccola scala situate all'interno della bioregione immediata, fornendo intimità tra i mezzi di produzione e consumo, nonché sicurezza e resilienza a lungo termine. Vi è un crescente movimento verso la localizzazione al fine di contrastare la distruzione provocata dalla globalizzazione, eppure il nostro mondo è profondamente e integralmente immerso in una realtà globalizzata.

All'interno di questa raccolta, i partecipanti espongono la connessione tra fenomeno locale e globale nei rispettivi settori tra cui ecologia sociale, giustizia climatica, ecopsicologia, grande storia, ecologia della pace, giustizia sociale, resilienza della comunità, diritti degli indigeni, permacultura, giustizia alimentare, politica liberatoria, e studi trasformativi e transpersonali. "

La dottoressa Canty si descrive come un'amante della natura, della giustizia e della pratica contemplativa, focalizza il suo insegnamento sull'intersezione tra giustizia sociale ed ecologica e il processo di espansione della visione del mondo e cambiamento positivo. È sia redattrice che collaboratrice di Ecological and Social Healing: Multicultural Women's Voices e opere selezionate presenti in The Wiley Handbook of Transpersonal Psychology, International Journal of Transpersonal Studies, Sustainability: The Journal of Record, World Futures: The Journal of Nuova ricerca paradigmatica, ombre e luce: teoria, ricerca e pratica in psicologia transpersonale e il corpo e l'oppressione: le sue radici, le sue voci e le sue risoluzioni.