Zoe Hammer | Prescott College

Zoe Hammer

Ph.D.
Dichiarazione accademica

L'insegnamento e la ricerca di Zoe Hammer riguardano l'economia politica della globalizzazione e le culture del neoliberismo, le teorie contemporanee sulla disuguaglianza sociale e il cambiamento sociale e gli Studi culturali critici, che sottolinea il ruolo della cultura sia nei sistemi sociali stimolanti che riproduttivi.

Zoe vede le istruzioni come una collaborazione tra docenti e studenti e il suo obiettivo principale di insegnamento è fornire agli studenti la capacità di partecipare a modellare la loro società in modo critico, riflessivo, etico e responsabile.

Attraverso il suo corso di laurea e il successivo insegnamento e ricerca, Zoe ha sviluppato un approccio interdisciplinare ed esperienziale per analizzare il ruolo sociale e le pratiche quotidiane dell'attivismo politico e dell'organizzazione della comunità in relazione alla riproduzione della disuguaglianza sociale. È particolarmente interessata a comprendere i modi in cui il potere è organizzato attraverso la pratica oltre i confini nazionali, economici, etnici, razziali e di genere. Esplora questi processi attraverso le lenti della teoria sociale e politica critica informata dall'analisi esperienziale delle comunità impegnate nell'organizzazione della giustizia sociale. Il suo approccio combina: un'enfasi sul ruolo politico-economico delle pratiche repressive dello stato; analisi critica di razza, classe, genere e sessualità nonché identità etniche, culturali, regionali e nazionali; analisi critica della teoria e della pratica dei movimenti sociali; e un programma di ricerca incentrato sul ruolo delle attività di polizia, incarcerazione e militarizzazione nel modellare il senso comune, riprodurre le divisioni del lavoro basate sull'identità e influenzare lo sviluppo economico nei confini dell'Arizona-Sonora.

Come teorica sociale interdisciplinare, la formazione di Zoe le consente di supportare gli studenti nell'apprendimento di formulare e porre domande specificamente politiche su cultura, potere, sistemi sociali con una comprensione informata della storia e del contesto dei dibattiti teorici critici, nonché della politica e delle poste in gioco del processo decisionale sociale in condizioni specifiche di produzione e riproduzione sociale.

Educazione

Ph.D.: Studi comparativi culturali e letterari, Università dell'Arizona, Autunno 2004

MA., Studi comparativi culturali e letterari, Università dell'Arizona, 1995

BA., Scripps College, Claremont, California, 1989.

pubblicazioni

Pubblicazioni accademiche

"Red Scare in the Red State: The Attack on Mexican American Studies in Arizona and Opportunities for Building National Solidarity". con la coautrice Anita Fernandez. Diario dell'Associazione degli educatori messicani americani. Dicembre 2012.

"Abolizionisti a Willcox: la campagna per fermare le nuove prigioni immigrate nell'Arizona meridionale." nel Oltre mura e gabbie: colmare l'abolizione della prigione e i movimenti della giustizia immigrata. Eds., Jenna Loyd, Matt Mitchelson e Andrew Burridge. University of Georgia Press, Fall 2012.

"Rete di azione di frontiera e diritti umani: resistenza basata sulla comunità contro il muro di frontiera USA-Messico." con coautori: Jennifer Allen e Sang Hea Kil. nel Nel nostro cortile sul retro: colmare il pensiero e l'azione dei diritti umani. Eds., William T. Armaline e Davita Silfen Glasberg. University of Pennsylvania Press, Fall 2011. 2013 ristampato.

"Diritti umani, abolizione delle carceri e strategie per il cambiamento sociale" Nel nostro cortile sul retro: colmare il pensiero e l'azione dei diritti umani. Eds., William T. Armaline e Davita Silfen Glasberg. University of Pennsylvania Press, Fall 2011. 2013 ristampato.

"The Architecture of Fear: Common Sense and the US Mexico Border Wall", in Paura divertente: retorica ed economia politica del controllo sociale. Eds., Danika Brown, Catherine Chaput, MJ Braun. Editoria Peter Lang, 2009.

Pubblicazioni politiche

Liberare le voci. Co-autore con Jennifer Allen. 2002. http://www.borderaction.org/PDFs/immigrant_prison_report.pdf

Rapporto di ricerca prodotto e pubblicato da Border Action Network. Questo documento apre nuove basi nella comprensione delle relazioni tra militarizzazione delle frontiere, politica di immigrazione, industria carceraria privata ed espansione delle carceri. È stato citato da studiosi, giornalisti e responsabili politici che cercano di comprendere le implicazioni della politica di frontiera americana contemporanea. Citato in: Urban, Jessica. Nazione, immigrazione e sicurezza ambientale. 2008. New York; Palgrave Macmillan.

Odio o eroismo. Primo autore 2002.

http://www.borderaction.org/PDFs/vigilante_report.pdf

Rapporto di ricerca prodotto e pubblicato da Border Action Network. Presentato al Procuratore Generale dell'Arizona e coperto dai media internazionali da Sydney, Australia a Berlino, Germania (e in tutti gli Stati Uniti), questo rapporto innovativo ha portato l'attenzione internazionale sugli impatti del vigilantismo di frontiera sugli abitanti delle comunità di confine nell'Arizona meridionale. Citato in: Urban, Jessica. Nazione, immigrazione e sicurezza ambientale. 2008. New York; Palgrave Macmillan. Nguyen, Tram. Siamo tutti sospetti ora: storie non raccontate dalle comunità di immigrati dopo 9 / 11. 2005. Boston; Beacon Press.

Giustizia sulla linea. Co-autore con Jennifer Allen. 2003.

http://www.borderaction.org/PDFs/justice_on_the_line.pdf

Rapporto di ricerca prodotto e pubblicato da Border Action Network. Presentato al capo del settore Tucson della pattuglia di frontiera degli Stati Uniti, al senatore degli Stati Uniti John McCain e al rappresentante degli Stati Uniti Raul Grijalva, questo rapporto continua a richiamare l'attenzione sugli impatti della profilazione razziale sui residenti di frontiera nell'Arizona meridionale. Citata in Urban, Jessica. Nazione, immigrazione e sicurezza ambientale. 2008. New York; Palgrave Macmillan.

presentazioni

Presentazioni della conferenza selezionate:

"Neoliberalismo come capitalismo razziale: migrazione, frontiere e prigioni nel regime di sicurezza" con la co-presentatrice, dott.ssa Laura Liu - Panel: Marxismo nero, - American Association of Geographers, 2013

"Educare gli attivisti della giustizia economica contro il turismo della povertà" - Tavola rotonda, Pedagogia critica sul campo - American Association of Geographers, 2013

"Critical Ethnic Studies in Arizona" presso "Fanatismo e abolizione della democrazia: teoria critica nello spirito di Joel Olson, " Gennaio 26, 2013 - NAU, Flagstaff, AZ.

"Tavola rotonda degli autori: Oltre muri e gabbie."American Association of Geographers, New York City, febbraio 2012.

"Prigioni, spettacoli e lo stato". Panel di argomenti speciali, sponsorizzato da Critical Prison Studies Caucus. American Studies Association, San Antonio, Texas, ottobre 2011

"The Racial Politics of Rescue: From the Southwest Strategy to Hurricane Katrina." Presidential Panel, American Society of Criminologists, Los Angeles, California, November 2008.

"Ripensare gli studi sulle prigioni: prigioni come frontiere, confini come prigioni". American Studies Association, Oakland, California, settembre 2006.

"Prigioni, frontiere e sicurezza nazionale". Forum transnazionale sugli Stati di sicurezza nazionale. Toronto, Canada. Marzo 2006:

"Criminologia e giustizia". Conferenza canadese di criminologia. Università di Toronto, settembre 2005:

"Atti criminali di bianchezza: prigioni, frontiere e vigili del sud dell'Arizona." Organizzatore del panel: Conferenza sull'associazione di studi culturali "Prigioni, potere e prassi", Università dell'Arizona, aprile 2005.

"Combattere le prigioni aliene criminali nelle zone rurali dell'Arizona." Conferenza su sesso, razza e globalizzazione, Università dell'Arizona, marzo 2003.

"Target Arizona: espansione della prigione e criminalizzazione dell'immigrazione". Organizzatore del panel: "Lockdown in the Free Zone". Conferenza di collaborazione per attivisti degli studi LGBT, Università dell'Arizona, 2002 di dicembre.

"Carceral Flesh Units: The Politics of Spatial Contenimento e cittadinanza". Organizzatore del panel: "Neoliberal Citizenship and the Spatial Production of Class". Incontro annuale dell'Associazione dei geografi americani, marzo 2002.

"Cosa deve essere sostenuto ?: La produzione di prigionieri come risorsa". Conferenza NSF sullo sviluppo sostenibile nelle comunità urbane, gennaio 2002.

"Narrare lo stato: copertura stampa americana del crimine e della punizione". Riunione annuale dell'Associazione dei geografi americani, marzo 2001.

"Incarceration as War: Prisoners Sense of the Celling of America". Ripensare la conferenza sul marxismo, Università del Massachusetts, settembre 2000

"Prigione, debito e capitale". Conferenza internazionale di studi culturali, Birmingham, Regno Unito, giugno 2000.

"Donne indebitate, capitali per il salvataggio: incarcerazione, debito, contratti militari e contenimento di organi femminili." Conferenza sui confini in questione, Università della California, Berkeley, marzo 2000.

"Consuming Famine: Rappresentazioni mediatiche dell'operazione Restituiscono speranza". La terza cultura annuale è la Conferenza ordinaria, Bowling Green State University, aprile 1997.

Impegni di conversazione su invito

"Organizzazione dei diritti degli immigrati nella regione di confine tra Stati Uniti e Messico". Equità regionale "08: il terzo vertice nazionale su sviluppo equo, giustizia sociale e crescita intelligente, New Orleans, marzo 2008.

"Inventare solo i futuri: organizzare i diritti umani nel deserto di Sonora." Serie di conferenze su comunità e sostenibilità: Futuri sostenibili: energia, ambiente e società, Università di Stato di Humboldt, febbraio 2008

"Immigrazione, diritti umani e ambiente". Colloquio del Dipartimento di Studi sulle donne. Humboldt State University, febbraio 2007

"Donne che lottano per la dignità e l'autorità politica all'interno del sistema carcerario / di frontiera". Pannello espositivo dell'Università dell'Arizona: vita interrotta: madri incarcerate negli Stati Uniti, gennaio 2007.

"Militarizzazione delle frontiere e carceri a scopo di lucro in Arizona". Conferenza su corporazioni, giustizia e frontiera, Arizona State University, febbraio 2006:

"Sfidare il sistema carcerario / di frontiera degli Stati Uniti: la politica delle carceri come sviluppo economico in Arizona". Visitare serie di relatori, studi sullo sviluppo nazionale e internazionale, Queens University, Kingston, Ontario, settembre 2005.

"Vigilantes at the Border - The Minute Men," Sicurezza nazionale "e attivismo di frontiera." Forum pubblico sponsorizzato dall'Università di Toronto, Toronto, Canada, settembre 2005.

"La politica di espansione delle carceri e la pena di morte negli Stati Uniti". Conferenza internazionale sulla pena di morte, Montreal, Canada, ottobre 2004.

"Academia and Activism". Membro di un panel di persone 5. Colloquio di geografia dell'Università dell'Arizona, marzo 2004.

"Militarizzazione delle frontiere ed espansione delle prigioni: rappresentazioni dei media dell'opposizione della comunità". Arizona International College, Università dell'Arizona, aprile 2004.

"Espansione della prigione e agenda verde". Arizona Green Party, marzo 2003.

"Spatializzazione di Judith Butler: un'analisi comparata del programma di joint venture del Dipartimento delle correzioni della California e di Oxfam Formazione di genere ". Colloquio comparativo di studi culturali e letterari, Università dell'Arizona, gennaio 1998.

Premi, sovvenzioni e onorificenze

Premio per l'insegnamento aggiunto, Dipartimento di giornalismo, Università dell'Arizona, Primavera 2005

Dean's Interdisciplinary Dissertation Research Fellowship, Università dell'Arizona, 2001-2002

Premio di insegnamento per assistente laureato; nominato da studenti universitari, 1996-1997

Premio per l'eccellenza nell'insegnamento universitario; nominato dalla facoltà, 1994-1995

2000-2001: Co-autore, domanda di sovvenzione al programma di residenza di studi umanistici della Fondazione Rockefeller per il Il progetto Sex, Race & Globalization, sponsorizzato dal Programma di studi LGBT UA.

2000-2001: Destinatario: Gruppo di ricerca per studenti laureati di sesso, razza e globalizzazione, finanziato da una sovvenzione del Programma di studi LGBT UA